Tesla Model 3 come nuova auto della polizia americana? I primi risultati che arrivano fanno ben sperare…

Tesla Model 3 (screenshot Twitter)

Sta facendo molto discutere la decisione della polizia di Westport, in Connecticut (Stati Uniti D’America). Cosa? La promozione della Tesla Model 3 acquistata verso la fine del 2019 per modificarla e metterla subito in servizio l’anno dopo. I risultati sono stati soddisfacenti visto che si è rivelata veloce, ecosostenibile ed anche più economica. Anzi, si sta pensando addirittura di acquistarne altre. Il dipartimento di polizia ha pubblicato i dati per quanto riguarda i costi-benefici dell’auto elettrica di Elon Musk. La casa californiana è riuscita a battere la concorrenza della Ford Explorer. Quest’ultima, per anni, ha prestato servizio con il suo SUV, anche se il costo era nettamente più basso (poco più di 15mila dollari).

Queste alcune parole prese dal comunicato ufficiale: “La differenza di prezzo è stata già valutata durante il primo anno grazie ad una riduzione della personalizzazione ed ai minori costi operativi”. Conto totale della Model 3? 68.700 dollari, inferiori a quelli della Ford Explorer (86.300). Un risparmio di 17.600 dollari, non male. Così facendo si riduce l’usura dei freni, la ridotta manutenzione (che coinvolge cambi d’olio, candele, alternatore, pompe dell’acqua e catalizzatore). Non solo: si risparmia anche (e soprattutto) sul carburante.

LEGGI ANCHE >>> ‘No Green pass’: Il gesto della Polizia in piazza scatena i manifestanti – VIDEO

Anche le emissioni di anidride carbonica sono diminuite di quasi 23,5 tonnellate. Sempre secondo lo studio non c’è stato alcun bisogno di fare ricariche durante l’inverno, visto che è riuscita ad eseguire due turni di pattuglia consecutivi. Il distretto di Westport, si può dire, che è diventato “famoso”. Tanto è vero che sono stati contattati da 50 dipartimenti per fare domanda sull’esperienza avuta. La risposta non poteva che essere positiva. Nei prossimi anni ci sarà ancora risparmio, grazie anche a nuovi ingressi nella squadra.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM