Luciano Spalletti dimentica Francesco Totti ed elogia Kalidou Koulibaly: “Non ho mai allenato un giocatore forte come lui”.

Luciano Spalletti
Luciano Spalletti (screenshot video YouTube)

Luciano Spalletti dimentica definitivamente Francesco Totti. A margine dell’amichevole vinta di misura contro la Pro Vercelli, il tecnico del Napoli ha elogiato Kalidou Koulibaly: “Io lo vorrei sempre con me – le parole dell’allenatore di Certaldo riportate da RomaNews – non ho mai allenato un giocatore forte come lui, sia come calciatore che come uomo. Quando ti passa davanti già ti racconta quella che è la storia che lui determinerà per il Napoli”.

Parole che sembrano definitivamente chiudere ad un possibile addio del difensore senegalese. De Laurentiis non ha mai chiuso ad una cessione del suo difensore, ma Spalletti con queste parole ha confermato indirettamente il centrale. Ora toccherà alla società fare un ulteriore sforzo per non privare il tecnico di un giocatore importante.

LEGGI ANCHE <<< Ilary Blasy… per “colpa” di Totti ho fatto scelte diverse

Le parole di Spalletti, comunque, chiudono anche definitivamente la storia con Francesco Totti. Il tecnico di Certaldo non ha mai avuto un buon rapporto con l’ex capitano della Roma ed ora con questa nuova avventura ha dimenticato il campione del mondo 2006. Ora per lui il giocatore più forte è Kalidou Koulibaly e non sono mancate polemiche per le sue dichiarazioni. E in futuro non si esclude la risposta da parte di Francesco Totti in una delle prossime uscite pubbliche. Una storia che continua ad avere ancora diversi capitoli da scrivere e ci aspettiamo in futuro un nuovo scontro tra i due.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM