Lucia Azzolina svela in un’intervista a ‘Un giorno da Pecora’ i dolori da ministro: “Non avevo tempo per nulla”.

Lucia Azzolina
Lucia Azzolina (screenshot video YouTube)

Non avevo tempo per nulla. Avevo perso tanti chili a causa dei pasti che saltavo“, Lucia Azzolina, riportata da contocorrenteonline, ai microfoni di Un Giorno da Pecora si confessa e racconta la sua vita da ministro. Un’esperienza non sicuramente semplice per lei, con molte decisioni che sono state contestate. E in questi mesi non sono mancati neanche insulti sui social. Ma non tutti hanno disprezzato il lavoro dell’esponente pentastellato.

C’è stato – ha detto l’ex ministra – chi mi ha regalato un mazzo di 24 rose e qualcuno mi ha invitato a sposarlo. Ma in quel periodo non avevo tempo per nulla. Chissà che ora le cose non cambino.

LEGGI ANCHE <<< ESCLUSIVO – 5 minuti con Mario Rusconi: “Dad? Una disgrazia”

Esperienza che ha sicuramente segnato lei che gli stessi studenti. Dopo la lunga carriera da insegnante, Lucia Azzolina ha deciso di dedicarsi alla politica e la sua nomina di ministro è arrivato un periodo non semplice anche per la pandemia. Il suo profilo è stato riempito di insulti e di minacce e non sono mancate le imitazioni come quella di Maurizio Crozza. “Mi ha regalato dei momenti più spensierati – il suo commento – e qualche sorriso in un periodo come questo“. Ora per lei si apre una nuova vita e una nuova carriera. Con più tempo da dedicare ai sentimenti anche se non possiamo escludere un suo ritorno al Governo in futuro dopo questa prima esperienza alla guida del Miur.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM