L’Italia conquista la prima medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Nel taekwondo Vito Dell’Aquila sale sul gradino più alto del podio nella categoria -58 kg.

Vito Dell'Aquila
Vito Dell’Aquila (screenshot video YouTube)

Primo oro per l’Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Dopo la medaglia d’argento conquistata da Gigi Samele nella scherma, l’azzurro Vito Dell’Aquila è riuscito a conquistare il suo primo titolo olimpico della carriera nella categoria -58 kg nel taekwondo.

Una grande soddisfazione per l’azzurro, arrivato a questi Giochi con molte aspettative anche se per lui non era semplice rispettare i pronostici. Un percorso complicato per il pugliese, ma Vito ha dimostrato di essere ormai maturo e conquistare il titolo olimpico. Ora il 20enne italiano dovrà metabolizzare quanto successo.

LEGGI ANCHE <<< Olimpiadi Tokyo 2020, arriva la prima medaglia nella scherma

Una finale molto equilibrata almeno nella prima parte. Il tunisino Jendoubi è partito nel migliore dei modi con un parziale di 5-0. Con il passare dei minuti, però, il nostro atleta ha preso sempre più fiducia ed è riuscito prima a portarsi ad una lunghezza e poi effettuare l’aggancio sul 10-10. Negli ultimi secondi Dell’Aquila ha sfruttato una lucidità maggiore e con il punteggio 16-12 ha portato a casa il primo oro italiano. L’inno di Mameli risuona a Tokyo in attesa delle altre gare.

L’Italia conclude questa prima giornata con un oro e un argento. Si tratta di un bottino sicuramente importante e che già nelle prossime ore potrebbe essere migliorato con il nuoto, la scherma e gli altri sport che vedranno i nostri colori sempre protagonisti.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM