Tensioni sul tema vaccini, Salvini risponde a Draghi: “Sono molto sorpreso, non ho invitato nessuno a morire”.

Salvini draghi vaccini
Vaccini, Salvini commenta l’attacco di Mario Draghi

Green pass, obblighi, nuove regole e proteste. Il governo ha diramato le nuove indicazioni, che hanno generato proteste passate dai social alle piazze. Alcune categorie sono di fatto penalizzate nuovamente dalle decisioni in merito, e il tema vaccini rischia di scatenare un nuovo caos e tensioni. Il messaggio di Draghi, che ha commentato le parole di Salvini, rischia di essere il punto di rottura definitivo sul tema.

Il premier si è infatti espresso con parole pesanti, dichiarando che “l’appello a non vaccinarsi è un appello a morire”. Una frase che ha generato polemiche, e la risposta del leader della Lega non si è fatta attendere.

Leggi anche: “No Green pass”, migliaia di persone protestano in piazza: ecco dove -VIDEO

Vaccini, Salvini su Draghi: “Molto sorpreso, noi siamo prudenti”

Vaccini
Unità Mobile Vaccini (foto Youtube)

Prudenza. La parola chiave per Matteo Salvini, che si è detto sorpreso dalle parole di Mario Draghi. Il commento lapidario del premier ha generato la risposta del leader della Lega, che si è dichiarato sorpreso dalla frase del primo ministro. La “linea dura” scelta dal governo ha infatti creato polemiche e proteste, e Salvini ha voluto ribadire le posizioni della Lega.

“Sono molto sorpreso dalle parole di Draghi – ha dichiarato – e il suo obiettivo, come il mio, è salvare vite, proteggere gli italiani. Comunità scientifiche e governi che invitano alla prudenza sui vaccini per i minorenni invitano a morire? Per fortuna no”. Botta e risposta secco, su un tema che continua ad alimentare frizioni e fibrillazioni. E intanto si moltiplicano gli avvisi a scendere in piazza per dire no al Green pass e alle misure adottate per contenere la nuova ondata di contagi.