La Roma cambia pelle e si propone come possibile outsider per il prossimo campionato. L’ultima notizia è legata a uno sponsor record che aiuterà sul calciomercato.

Josè Mourinho
Josè Mourinho (Getty Images)

Secondo quanto appreso dalla nostra redazione si parla di un accordo di 8 milioni di euro l’anno per il nuovo sponsor DigitalBitsOrg con possibilità ad arrivare a 10 con i bonus. Dovrebbe dunque essere presente sulle maglie giallorosse dalla prossima stagione per un anno con opzione sul secondo. Solo Fiorentina e Juventus hanno uno sponsor che va oltre i venti milioni, ma va detto che in entrambi i casi si parla di finanziamenti interni visto che appartengono alle società degli Agnelli e di Commisso.

LEGGI ANCHE >>> Wanda Nara avvicina Icardi

Proprio in merito a questa notizia il nuovo tecnico Josè Mourinho si sfrega le mani, immaginando un grande calciomercato che gli metta a disposizione una squadra di altissimo livello. I Friedkin non sembrano al momento intenzionati a favorire altre squadre italiane e sembrano intenzionati solo ed esclusivamente a investire all’estero. Per questo gran parte degli acquisti sarà fatto seguendo piste straniere, dimenticando l’acquisto di potenziali calciatori che militano già nel campionato italiano.

Nuovo sponsor per la Roma, rinasce un sogno

Friedkin (Getty Images)

Il nuovo sponsor per la Roma, a quelle cifre, è sicuramente una notizia importante per i tifosi della squadra capitolina reduci da alcune stagioni non proprio di semplicissima gestione. Annate che hanno portato a dei cambiamenti anche a livello societario e alla continua alternanza di allenatori. L’arrivo di José Mourinho però dimostra come stavolta a Roma si vogliano fare le cose in grande e i supporter hanno tutto il diritto di sognare.

LEGGI ANCHE >>> Il sogno è Cavani

La squadra di base è giovane e con alcuni buoni talenti, ma ha bisogno dell’innesto di diversi giocatori esperti e magari perché no di qualche campione. La lista degli epurati dal tecnico di Setubal la conosciamo già tutti, ma non sono da escludere sorprese con le posizioni di Edin Dzeko e Jordan Veretout che rimangono piuttosto scottanti. Sono in tanti i club infatti che chiedono i due calciatori alla Lupa anche se prima di prendere una decisione definitiva sarà Mourinho a dire la sua.