Iraq, ospedale nell’ospedale Covid di Nassiriya: morti e feriti. La causa, secondo alcuni testimoni, sarebbe l’esplosione di una bombola d’ossigeno

Iraq incendio ospedale Covid (screenshot video YouTube)

Iraq, incendio nell’ospedale riservato ai pazienti Covid. E’ successo a Nassiriya. A comunicarlo sono state le autorità locali ed anche l’emittente televisiva ‘Al Jazeera‘. Purtroppo il bilancio è molto pesante: 64 morti (e potrebbe anche aumentare) e 22 feriti. Solo due mesi e mezzo fa c’era stato un altro episodio in un ospedale a Baghdad, dove ci furono ben 80 vittime e più di 100 feriti.

LEGGI ANCHE >>> Oceano in fiamme, incendio in un gasdotto: il VIDEO è impressionante

L’ospedale ‘Al-Hussein’ aveva solamente 70 posti letto. il primo ministro iracheno, Mustafa al-Kazimi, nella notte ha indetto una riunione straordinaria con i ministri ed i funzionari della sicurezza per capire quali siano state le cause dell’incendio e le conseguenze. Secondo alcune persone a causare l’incendio sarebbe stata l’esplosione di una bombola d’ossigeno.

La polizia ha deciso di interrogare sia il direttore del nosocomio che il capo della protezione civile della provincia di Dhi Qar. Alcuni testimoni, che hanno visto la scena, hanno visto che tantissime persone sono entrate dentro l’ospedale in fiamme per cercare di salvare quante più vite possibili.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM