Italia, una notte fantastica per il capitano della Nazionale, Giorgio Chiellini. Il pilastro della Juventus ha pubblicato una foto sul suo profilo ufficiale Instagram: ecco con chi ha trascorso la notte a Londra…

Giorgio Chiellini (screenshot video YouTube)

E’ stato uno dei migliori in campo del suo team nella finale disputata ieri sera contro l’Inghilterra. Grazie (soprattutto) alla sua esperienza il classe ’84 ha permesso ai suoi di sollevare il trofeo che mancava in Italia da ben 53 anni. Stiamo parlando di Giorgio Chiellini, leader degli Azzurri e capitano di questa straordinaria rosa. Insieme ai suoi compagni si è dato alla pazza gioia (non potrebbe essere altrimenti) dopo il rigore parato da Donnarumma su Saka e il triplice fischio finale di Kuipers.

LEGGI ANCHE >>> Euro 2020, dato incredibile: ecco perché ha vinto l’Italia

Negli spogliatoi è stata festa grande: calciatori, staff tecnico e mister si sono uniti per celebrare questo straordinario evento. Tutti i calciatori hanno postato sui social la foto con la Coppa, ma proprio Chiellini ha voluto fare di più. Un po’ come fece il suo ex collega, Fabio Cannavaro, dopo la finale della Coppa del Mondo vinta contro la Francia nel 2006…

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM

Chiellini, notte di passione con…la Coppa – FOTO

E’ stata una notte fantastica per Giorgio Chiellini che ha trascorso la notte con…la Coppa. Sì, proprio quel trofeo che Roberto Mancini e tutti i tifosi desideravano dopo aver trascorso più di un anno difficile per via del Covid.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giorgio Chiellini (@giorgiochiellini)

Con sotto una dedica speciale, proprio a Fabio Cannavaro: “Seguendo la tradizione di un grande maestro“. Gli fa eco il suo compagno di reparto, Leonardo Bonucci (autore del gol del pareggio nei tempi regolamentari):

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Leonardo Bonucci (@bonuccileo19)

Queste le parole dell’altro difensore: “Tranquilli, dorme al sicuro. La proteggiamo Noi“. Nel frattempo la Coppa, insieme a tutti i nostri ragazzi, è atterrata a Roma.