Le mascherine all’aperto non sono più obbligatorie da oggi, una decisione del comitato tecnico scientifico che ha osservato la curva dei contagi. A Norcia però c’è una settimana di proroga.

Pixabay

La decisione è stata firmata direttamente dal sindaco Nicola Alemanno che ha firmato per una proroga di sette giorni, precisamente fino al 4 luglio. La misura è stata adottata su richiesta di Massimo D’Angelo, il Commissario regionale per l’emergenza da Covid-19. Questa scelta è arrivata in considerazione del contesto epidemico locale in questo torrido giugno 2021. La scelta è dunque confermata e sicuramente sarà importante segnalarlo anche a chi per motivi vari si recherà a Norcia in questo periodo. Una scelta che si è resa necessaria per diversi motivi, andiamo a scoprire quali.

LEGGI ANCHE >>> Springsteen, proteste no vax

Via le mascherine all’aperto, ma a Norcia rimane l’obbligo

Pixabay

Il Sindaco di Norcia Nicola Alemanno ha prorogato l’uso all’esterno delle mascherine, unico comune in tutta Italia. Sulla pagina Facebook del Comune stesso è stato sottolineato come l’incidenza di casi settimanali sia superiore ai 200 su 100mila abitanti. Questa stessa misura si spera possa essere d’aiuto al contenimento della diffusione e circolazione del virus stesso. Viene poi specificato che in questa stessa settimana si completerà la campagna vaccinale. In questo modo sarà molto più facile allentare le restrizioni ed evitare di ricadere in una situazione che sta fin troppo condizionando le nostre vite.

LEGGI ANCHE >>> Eccezione alle mascherine

Rimaniamo in uno stato di emergenza che sicuramente porta a prendere delle decisioni molto diverse rispetto a quello che accade nel resto del paese. In tempi di pandemia è la scelta più giusta da fare anche per evitare di allentare l’attenzione dove invece sarebbe meglio tenerla molto alta. Di certo i vaccini stanno aiutando ad andare verso il ritorno a una normalità che è lontana nel tempo di un anno e mezzo ma che sembra averci cambiato per sempre il futuro.