Roma, inizia l’era José Mourinho. Lo ‘Special One’ vuole costruire una grande squadra: insieme al suo team è molto attivo sul calciomercato. I supporters giallorossi non vedono l’ora di vederlo all’opera e di vincere sia in Italia che in Europa

Mourinho Roma
José Mourinho (Foto Instagram)

La nuova Roma di José Mourinho sta per prendere forma. Il portoghese prenderà il posto del suo connazionale, Paulo Fonseca. Quest’ultimo, dopo aver sfiorato la finale in Europa League, ha portato i giallorossi in settima posizione vale a dire un posto per la Conference League (la nuova competizione della UEFA che inizierà tra pochi mesi). Dopo aver scelto l’allenatore è tempo di calciomercato anche per i giocatori. Ed è proprio per questo motivo che l’ex manager dell’Inter è al lavoro insieme al suo team (composto da dodici persone, tra cui un italiano). Come? Studiando (con video di partite di questa stagione tra campionato, Coppa Italia ed Europa League) i calciatori della rosa.

LEGGI ANCHE >>> Ronaldo alla Roma: sogno o realtà? Dopo Mourinho uno spiraglio c’è

In questo modo lo ‘Special One‘ capirà chi atleta potrà fare al suo caso e chi, invece, potrà fare benissimo le valigie e cercare fortuna altrove. Ad esempio l’ex capitano Edin Dzeko è sulla lista dei possibili partenti. Non è più un intoccabile, neanche dopo l’addio di Fonseca (ricordiamo che i due, negli ultimi mesi, non hanno avuto per niente un bel rapporto) che lo mise addirittura fuori rosa per qualche settimana. L’agente del bosniaco, Alessandro Lucci, sta cercando una nuova sistemazione per il suo assistito. Difficile l’ipotesi Inter (dopo l’addio di Conte nella giornata di ieri): Turchia ed Emirati Arabi Uniti non se ne parla. Non è da scartare che l’attaccante possa trasferirsi negli Stati Uniti d’America per giocare nella Major League Soccer.

Roma, Mourinho vuole convincere i suoi “fedelissimi”

L’obiettivo di José Mourinho è quello di provare a convincere i suoi fedelissimi a seguirlo nella sua seconda avventura italiana. Basta una semplice telefonata per il portoghese per convincere gli atleti a sposare la causa giallorossa. Non ci sarebbe da meravigliarsi se alcuni top player del Tottenham o del Manchester United (sue ex squadre) possano firmare con il club di Dan Friedkin.

Mourinho Roma
José Mourinho (screenshot YouTube)

Anche se la Roma non partecipa né alla Champions né all’Europa League? Nessun problema. Difficoltà ce ne sarebbero state, ad esempio, se un Paulo Fonseca o un Eusebio Di Francesco cercavano di convincere qualche pezzo pregiato a trasferirsi in Italia, visto che non hanno l’appeal internazionale del cinquantottenne nativo di Setubal. E’ proprio Mourinho a fare il mercato: una buona notizia per la Roma perché, grazie al suo nuovo allenatore, le trattative potrebbero essere più “semplici”.

Ha già contattato suoi ex giocatori che sono entusiasti di seguirlo in questa nuova avventura. Il tutto, ovviamente, dipenderà dalle possibilità economiche della società e dalle trattative. I tifosi giallorossi iniziano già a sognare in grande

Enrico Camelio