Cristiano Ronaldo pronto a trasferirsi alla Roma? Ad attenderlo ci sarebbe il suo connazionale José Mourinho. I due hanno lavorato insieme per tre anni (dal 2010 al 2013) in Spagna, al Real Madrid

Ronaldo Roma
Cristiano Ronaldo, possibile addio alla Juventus (Foto Instagram)

Cristiano Ronaldo è pronto a lasciare la Juventus? Nella serata di ieri, che ha garantito la qualificazione in Champions League dei bianconeri (grazie allo stop interno del Napoli che ha pareggiato contro l’Hellas Verona), il team di Pirlo è riuscito a qualificarsi per la massima competizione europea. Ha fatto molto discutere la scelta del tecnico nativo di Florio che non ha schierato dal primo minuto il campione portoghese. Non solo: il numero 7 è rimasto in panchina per tutti i 90 minuti della gara che i suoi compagni hanno vinto allo stadio Dall’Ara. In molti hanno pensato che quella di ieri sera potesse essere l’ultima immagine dell’atleta con i colori della ‘Vecchia Signora’.

LEGGI ANCHE >>> Roma, è ufficiale: Totti non tornerà nel club giallorosso. Le indiscrezioni

Può rimanere in Serie A, ma chi è disposto a pagare il suo alto ingaggio? Secondo quanto riporta il giornalista Franco Melli di ‘Radio Radio Pomeriggio‘ il trentaseienne è pronto a lasciare Torino per trasferirsi alla Roma di José Mourinho (ricordiamo che lo ‘Special One’ prenderà l’incarico dal 1 luglio). Queste sono alcune dichiarazioni dello stesso Melli: “Dopo che questa persona mi aveva anticipato l’arrivo del tecnico nella Capitale, lo stesso mi ha informato che ci sono delle trattative affinché lo stesso calciatore vesta la maglia giallorossa la prossima stagione“.

Sarebbe un vero e proprio colpo di mercato quello della società guidata dai Friedkin che sono pronti a ripartire dopo una stagione da dimenticare (anche se è arrivata la qualificazione alla prossima edizione della Conference League) con un altro acquisto di qualità dopo quello del manager ex Chelsea e Tottenham Hotspur. Operazione difficile, ma non del tutto impossibile.

Ronaldo alla Roma di Mourinho? I due hanno già lavorato insieme…

Cristiano Ronaldo pronto a lavorare nuovamente con José Mourinho? I due hanno lavorato per tre stagioni al Real Madrid ed hanno vinto: una Coppa di Spagna, un campionato di Liga ed una Supercoppa di Spagna. Un ottimo rapporto? Non esattamente. Secondo quanto riporta il libro “Cristiano Ronaldo: the Biography” scritto dallo spagnolo Guillem Balague, subito dopo una partita di campionato vinta contro il Valencia, il coach aveva severamente rimproverato il fuoriclasse colpevole di aver regalato il pallone all’avversario e di non averlo rincorso per recuperarlo.

Cristiano Ronaldo Roma
Cristiano Ronaldo (Foto Instagram)

Tutto finito lì direte voi? Ed invece no. Una volta rientrati negli spogliatoi lo stesso Mourinho ha parlato nuovamente di questo episodio, tanto è vero che il giocatore stava quasi per piangere. A riferirlo è il suo ex compagno di squadra e tuttora centrocampista dei ‘Blancos’, Luka Modric.

Dopo questo brutto episodio, però, i due sono sempre andati d’accordo. Anzi: è nota la loro reciproca stima. A distanza di otto anni dall’ultima volta, e dopo essersi affrontati come avversari nelle coppe, sono pronti a collaborare nuovamente insieme. Ricordiamo che il contratto di Ronaldo scade il 30 giugno del 2022. In queste ultime settimane si è parlato di un suo possibile ritorno al Manchester United, Real Madrid o Sporting Lisbona (club che lo ha lanciato nel mondo del calcio). Non è da escludere, a questo punto, il trasferimento alla corte dei giallorossi.