Il Milan campione d’Italia è un pò in difficoltà in Serie A. Maldini e Pioli devono fare i conti con il calciomercato.

Il Milan campione d’Italia di Stefano Pioli ha finora avuto un rendimento abbastanza altalenante. I tanti infortuni ed i rumors di mercato hanno generato problemi in casa rossonera e la squadra è ora molto distante dal Napoli capolista. Il pari di Cremona preoccupa e non poco i tifosi rossoneri, ma non è l’unica problematica che riguarda la squadra vincitrice della scorsa Serie A. 

Pioli milan
Stefano Pioli, Milan (Ansa)

Uno dei casi più spinosi per Paolo Maldini e per tutta la società riguardo Rafael Leao. Il campione portoghese è stato premiato lo scorso anno come miglior giocatore del campionato ed ora c’è ansia, tra i tifosi, per la questione rinnovo. Rafa ha il contratto in scadenza a Giugno 2024, si discute da mesi del suo possibile rinnovo ma al momento le parti non hanno ancora trovato un accordo.

Leao intanto è richiesto da club di tutta Europa, nelle ultime settimane si è parlato dell’interesse di club di Premier League ma nelle ultime ore sono arrivate preoccupanti voci riguardo il futuro del giocatore. Su Leao ci sarebbe adesso il forte interesse da parte del Real Madrid di Carlo Ancelotti. Il club iberico vorrebbe rinforzare la rosa con una punta di caratura internazionale e Leao è tra i profili richiesti. 

Leao milan
Leao Milan (Ansa)

Milan, Ancelotti interessato a Leao

Sul giocatore, visto la situazione contrattuale, ci sono diversi club europei e ora ci sarebbe anche il Real Madrid. Secondo quanto riporta Sport il club spagnolo sarebbe sulle tracce di un attaccante e Leao, insieme all’attaccante del Napoli Victor Osimhen, sarebbe il primo nome sulla lista di Ancelotti. Il club è a caccia di rinforzi, anche per far rifiatare un calciatore, ormai avanti con l’età, come il Pallone d’Oro Karim Benzema.

L’attaccante francese ha evidenziato qualche problema fisico negli ultimi tempi e la squadra ha mostrato qualche lacuna senza il suo bomber. Va detto che, per cedere la stella a gennaio, il Milan potrebbe lasciare solo in caso di una maxi offerta.