Un finale “calmo” di Sassuolo-Roma ha avuto nella giornata di oggi tantissime ripercussione con la dura risposta dell’agente di Karsdorp alle parole di Mourinho.

Il solito Josè Mourinho non le manda a dire al termine del match contro i neroverdi dopo il pari di Pinamonti che ha risposto alla rete del vantaggio di Abraham: “Una buona partita che viene dopo due giorni pesanti, difficili, con gente triste. La Roma ha giocato bene, ha voluto anche vincere, ma mi dispiace perché lo sforzo di una squadra che ha giocato da squadra è stato tradito da un giocatore con un atteggiamento non professionale.

Karsdorp
Karsdorp (ANSA)

Non vado quasi mai nello spogliatoio, ma sono entrato subito per dirlo a tutti. Ne ho schierati 16, non vi dirò chi è, ma uno ha tradito. L’ho inviato ad andare via a gennaio, ma so che non lo farà”.

L’agente di Karsdorp risponde a Mourinho

Immediata la replica dell’agente del giocatore Johan Henkes dell’agenzia H2: “Sono sorpreso per le dichiarazioni di Mourinho – afferma l’agente al portale olandese Nos -, voglio una spiegazione. Siamo stupiti anche dal fatto che tutti puntino su Rick, senza che Mourinho o la Roma ne citino il nome. Vogliamo una spiegazione dal club sulle parole del tecnico, e sul modo in cui lo ha fatto. Non è così che si tratta un giocatore che ha giocato per la Roma per cinque anni”.

Una situazione destinata ad avere delle ripercussioni nei prossimi giorni, con Tiago Pinto già a lavoro per trovare delle eventuali situazioni nel corso del mercato invernale e con il giocatore che a detta dello Special One dovrà lasciare la Capitale per trovare una nuova squadra da cui ripartire dopo essere stato messo alla porta, in attesa di chiudere al meglio il 2022 visto che i capitolini affronteranno tra le mura amiche l’ostico Torino di Juric.