Dopo il pari in trasferta di Reggio Emilia il tecnico della Roma Josè Mourinho ha ricevuto numerose critiche.

Continua il momento difficile della Roma e del suo tecnico Josè Mourinho. Le ultime settimane del club giallorosso non sono state facili e la squadra, priva degli infortunati Dybala e Pellegrini (quest’ultimo ko nel derby) stenta a raggiungere i risultati sperati. Attualmente la Roma è fuori dalla zona Champions League mentre in Europa League ha pescato il Salisburgo, avversario abbastanza insidioso.

Mourinho Roma
Mourinho Roma (Ansa)

In questo turno infrasettimanale la Roma non è andata oltre l’1 a 1 in trasferta contro il Sassuolo e la squadra continua a mostrare problemi, soprattutto nella fase offensiva. I problemi sulla trequarti hanno portato serie difficoltà a Mourinho e il tecnico è apparso molto spazientito.

L’ex calciatore Paolo Di Canio ha parlato ai microfoni di Sky Sport ed ha aspramente criticato il tecnico giallorosso. L’ex attaccante di Lazio e West Ham ha avuto da ridire e non ha apprezzato la prestazione della squadra. In tanti sui social hanno sottolineato le parole e il duro attacco a Mourinho, ma sono sempre più persone a pensarla cosi.

Di Canio
Paolo Di Canio (Ansa)

Roma, duro attacco di Di Canio a Mourinho

Nelle ultime settimane, soprattutto dopo l’infortunio di Dybala, la squadra capitolina ha fatto molta fatica. La vittoria della Lazio nel derby ha sancito nuove difficoltà e Mourinho è stato molto duro anche nel post partita, prendendosela in particolare con un giocatore. Ecco le parole di Di Canio contro il portoghese:

“Sapete quante partite ha vinto la Roma nell’ultimo mese senza rossi o rigori a favore? Una! In Euro,a contro i finlandesi dell’Helsinki. Poi, però, sento ancora in giro parlare di Expected Goal…” Di Canio ha ricordato il tema degli ‘Expected Goals’, ovvero delle occasioni da gol in ogni partita.