Penalizzazione sia per Atalanta che per Napoli dopo quello che è accaduto nell’anticipo di ieri al Gewiss Stadium.

Nell’anticipo della tredicesima giornata di Serie A il Napoli ha battuto l’Atalanta ed ha allungato in vetta. Gli azzurri ora hanno 6 punti di vantaggio sul Milan ed addirittura 8 sulla squadra di Giampiero Gasperini, lanciando un’autentica fuga. Grande prestazione del club partenopeo ed un inizio di stagione straordinario, sia in Italia che in Europa dove gli azzurri hanno conquistato gli Ottavi di Champions League.

Gasperini Atalanta
Gasperini Atalanta (Ansa)

La capolista, priva della sua stella Kvaratskhelia e del leader della difesa Rrahmani, ha continuato a macinare gioco ed ha vinto abbastanza meritatamente sul club dell’oramai ex seconda in classifica. L’Atalanta ci ha provato in tutti i modi, ma il club di Spalletti ha reagito benissimo ed anche il portiere Meret si è reso protagonista di un’ottima gara. 

Atalanta-Napoli era una sfida molto sentita tra due squadre e tifoserie rivali, da sempre non in ottimi rapporti. Al di là di questo la tifoseria del club di Bergamo si è resa protagonista di un episodio davvero brutto, e, nelle ultime ore, è arrivata la sanzione ufficiale. La federazione ha sanzionato l’Atalanta, ma anche il Napoli.

Osimhen Napoli
Osimhen Napoli (Ansa)

Atalanta-Napoli, multa per entrambe le squadre

Nelle ultime ore il giudice sportivo ha pubblicato ufficialmente le sanzioni per i due club dopo quello che è accaduto nel corso del match. L’Atalanta ha ricevuto una sanzione di 25 mila euro in quanto i suoi sostenitori hanno, durante il match, intonato cori di matrice territoriale e di matrice religiosa. Oltre a questo i tifosi orobici hanno lanciato oggetti in campo e per questo la multa è complessivamente di 25 mila euro per la società di Percassi.

Non solo Atalanta però anche la società di Aurelio De Laurentiis ha ricevuto una multa per il comportamento nel match di ieri. Alcuni tifosi del club ospite hanno intonato ripetutamente cori contro Gasperini e per questo motivo la società ha ricevuto una multa di 5 mila euro.