Plasma iperimmune, in Veneto è boom di guariti dal Covid: basti pensare che la città di Treviso si classifica al secondo posto

Plasma iperimmune (screenshot video YouTube)

Negli ultimi mesi sono stati registrati, precisamente nel Veneto, quasi 1250 guariti dal Covid e che sono stati curati con il plasma iperimmune. Basti pensare che la provincia di Treviso e gli ospedali dell’Ulss 2 (per quanto riguarda il numero dei pazienti che sono stati curati). Come riporta la rete televisiva locale ‘Antenna 3′, il Centro trasfusionale del Ca’ Foncello ha ricevuto quasi 2500 richieste da parte di pazienti che sono guariti dal virus e che hanno deciso di donare il loro plasma iperimmune. Ovviamente non tutti potranno essere chiamati, ma ciò non toglie che rimane un ottimo risultato.

LEGGI ANCHE >>> Suicidio De Donno: il silenzio della sua morte sta facendo molto rumore

La mente non può non andare a Giuseppe De Donno. Ricordiamo che quest’ultimo, poche settimane fa, si impiccò nei pressi della sua abitazione (corpo ritrovato da alcuni suoi familiari nella frazione di Curtatone). Da quel giorno venne aperta una inchiesta. Fu il primo ad avviare la cura con il plasma con le trasfusioni. I risultati erano soddisfacenti, ma non mancarono le polemiche nei suoi confronti (ed ancora ad oggi non si capisce il perché).

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM