Simona Ventura contro Barbara d’Urso. Dure le parole della conduttrice bolognese nei confronti della collega.

Simona Ventura
Simona Ventura (screenshot video YouTube)

Simona Ventura contro Barbara D’Urso e Mara Venier. Intercettata dai microfoni del Corriere della Sera, la conduttrice bolognese è ritornata sul rapporto con le colleghe e non ha utilizzato proprio parole dolci: “Tra le due scelgo la pizza. E’ una battuta, però odio l’ipocrisia e racchiude il pensiero. Le donne in tv sono state tra le mie migliori amiche e le mie peggiori nemiche. Le cadute mi hanno aiutato a rialzarmi“.

E sul ritorno in video ha ammesso: “A settembre ritorno con Citofonare Rai2: 30 domeniche di intrattenimento con Paola Perego che stimo e alla quale voglio bene. Dalle 11 alle 13 in televisione per ritrovare allegria“.

LEGGI ANCHE <<< Elisabetta Canalis corteggiata da Berlusconi: il VIDEO è virale

Ventura: “La tv non è maschilista”

In questa intervista Simona Ventura ha precisato che la “tv non è maschilista. Lo erano i programmi sul calcio. La polemica di Galeazzi con Paola Ferrari? Penso che lei è stata brava ad avere spazio, a sgomitare e a tenere duro“.

La conduttrice è ritornata anche sulla sua avventura in televisione. “Il momento più duro – ha ammesso la Ventura – è stato quanto ho preso il Covid e ho dovuto rinunciare alla serata finale dell’ultimo Sanremo con Amadeus e Fiorello. Polmonite bilaterale curata con tante medicine. Ho avuto successi e fallimenti. C’è chi ha creduto in me e chi voleva la mia testa. Perché? Non sono gestibile, sono un cane sciolto. Sono una diretta che non ha peli sulla lingua. Sul lavoro sono un uomo“.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM