La decisione del Governo sulla presenza dei tifosi allo stadio. Nell’ultimo decreto è stata aumentata la capienza massima al 50%.

Tifosi stadio
Tifosi stadio (screenshot video YouTube)

E’ arrivata la tanto attesa decisione del Governo sulla presenza dei tifosi allo stadio. Nell’ultimo decreto, approvato in Consiglio dei ministri nella serata di giovedì 5 agosto, il premier Draghi ha aumentato la capienza degli impianti al 50% almeno per le prime partite di campionato e della Coppa Italia. L’obiettivo è quello di aumentare la presenza entro la fine dell’anno anche con la presenza del Green Pass. Ma molto dipenderà dall’andamento della pandemia e la decisione decisione definitiva sarà presa tra fine settembre e i primi giorni di ottobre per ampliare il numero degli spettatori sugli spalti.

LEGGI ANCHE <<< ‘Green Pass’ obbligatorio, domani è il giorno: tutto ciò che serve sapere

L’ultimo decreto del Governo

La decisione di ampliare la presenza dei tifosi negli stadi è stata presa dal Governo nell’ultima riunione. La sottosegretaria Vezzali aveva chiesto, anche utilizzando il Green Pass, di dare il via libera al 75% della capienza, ma alla fine è prevalsa la linea più rigorista almeno per la prima parte della stagione. In futuro non si esclude ancora un cambio di programma e un numero di tifosi più alto sugli spalti.

Per la categoria degli impianti sportivi – si legge nel comunicato di Palazzo Chigi – per gli eventi all’aperto, è possibile prevedere modalità di assegnazione dei posti alternativi al distanziamento interpersonale di almeno un metro; per gli eventi al chiuso, il limite di capienza già previsto è innalzato al 35%“.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM