Roma, tragedia all’Eur: un uomo è stato trovato morto nel laghetto. Ad avvertire le forze dell’ordine il vigilante del cinema galleggiante

Vigili del fuoco (screenshot video YouTube)

Una vera e propria tragedia quella che si è consumata all’Eur, a Roma. Un uomo di 33 anni è stato trovato morto nel laghetto. A vedere tutta la scena il vigilante della kermesse del cinema galleggiante. Dopo aver notato che la vittima non riemergeva più ha chiamato immediatamente le forze dell’ordine che si sono precipitate sul posto che hanno trovato il corpo. Anche il personale del 118 è andato sul luogo dell’accaduto, ma per l’uomo non c’era più nulla da fare. E’ successo nella notte tra il 4 ed il 5 agosto, lungo la zona della passeggiata del Giappone. Sequestrati gli indumenti che aveva il giovane.

LEGGI ANCHE >>> Roma, vendeva cocaina dalla finestra: arrestato 62enne

Sul prato verde sono stati trovati anche i documenti ed il portafoglio del 33enne. Secondo le prime ricostruzioni sul corpo dell’uomo non sono state rinvenute segni di violenza. l’Autorità Giudiziaria ne vuole sapere di più e sta studiando la salma. Per il momento non si esclude nulla, ogni ipotesi è aperta: anche quella di un suicidio.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM