L’Italia è divisa in due: alcune zone sono sotto la morsa del caldo africano, altre danneggiate dalla grandine che sta creando problemi.

grandine e caldo
Grandine in alcune zone d’Italia e caldo record al Sud (Youtube)

Bufere e grandinate al Nord, caldo africano al Sud. L’Italia è divisa in due da un fine luglio che sta creando non pochi problemi a causa delle condizioni meteo. L’anticiclone sta provocando una bolla infuocata nelle regioni del Sud, dove le temperature raggiungono i 40 gradi. Sarà così ancora per una settimana, in una ondata duratura e persistente che accompagnerà tante zone d’Italia fino ad Agosto.

Al Nord invece la situazione è inversa ed è precipitata. Temporali, grandinate, e anche diversi danni causati dalle condizioni meteo, che hanno messo in ginocchio soprattutto alcune zone del Piemonte.

Leggi anche: Er Brasiliano dopo la notte folle: “Ho esagerato, ma la verità è un’altra”

Italia spaccata in due: caldo record al Sud, gravi danni e grandine nel biellese

Il Sud è nella mosrta dell’anticiclone africano (Youtube)

Se al Sud sono tante le chiamate delle persone in difficoltà per il persistente caldo afoso, al Nord invece grandine e vento fanno danni. Nel biellese è iniziata la conta dei danni, fra lamiere volate che hanno centrato le auto in transito e la carreggiata invasa da oggetti che hanno rischiato di creare problemi alla circolazione. E ancora tetti lesionati e problemi per alcune famiglie.

Ancora più delicata la situazione a Vercelli, dove sono crollati alberi, pali della luce e il tetto del palazzetto dello sport. La copertura ha letteralmente investito un’auto con alcune persone a bordo, che fortunatamente nn hanno riportato ferite. C’è stato però bisogno dell’intervento dei Vigili del fuoco per estrarre la famiglia dall’abitacolo. E nelle prossime ore sono previsti ancora temporali in una zona in cui l’estate non ha fatto ancora capolino.