Emergenza incendi in Sardegna. Un vasto rogo è divampato in provincia di Oristano: case evacuate e 10mila ettari di territorio bruciati.

Incendi Sardegna
Incendi Sardegna (screenshot video YouTube)

Con l’estate è ritornata l’emergenza incendi in Sardegna. Ormai da diverse ore la provincia di Oristano sta combattendo con un vasto rogo alimentato dalle folate di vento. Nella serata di sabato 24 i vigili del fuoco sono intervenuti per evacuare tutte le case vicino alle fiamme. Operazioni che sono andate avanti anche durante la notte e hanno coinvolto almeno 400 persone.

LEGGI ANCHE <<< Adescava minori su internet e li ricattava, in manette un 27enne

La paura, però, è che il numero possa aumentare nelle prossime ore. Gli incendi, infatti, non sembrano essere destinate a fermarsi e le fiamme presto potrebbero raggiungere anche altre città dell’Oristanese. Sul posto ci sono uomini del Corpo Forestale, della Protezione Civile dei vigili del fuoco e molti volontari. Anche se è ancora presto poter fare la conta dei danni. Il governatore Solinas a breve dovrebbe decretare lo stato di emergenza visti i 10mila ettari di territorio andati in fumo.

E’ una vera e propria catastrofe – il commento della Coldiretti in una nota riportata da TgCom24 in Sardegna si prevede un’altra giornata da inferno. Oltre ai Comuni assediate dalle fiamme, ad essere devastati e accerchiati dalle fiamme ci sono anche le campagne con gli allevatori impegnati in una corsa contro il tempo anche durante la notte per recuperare gli animali, alcuni dei quali sono stati raggiunti dalle fiamme“. Una situazione davvero critica in tutta la provincia di Oristano.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM