L’amore non ha età, ed è anche banale dirlo.

Ma non ha età, a giudicare da questa vicenda di cronaca che ci apprestiamo a narrarvi, anche la possessività.

Siamo ad Ostia, sul litorale romano, dove due anziani – un 81enne e una 78enne – hanno intrapreso una relazione, finché lui non ha deciso di concluderla, circa un mese or sono.

Una scelta legittima che però l’anziana donna pare non riuscire ad accettare.

E così, dopo aver perseguitato l’uomo per settimane fino sotto casa, ieri mattina intorno alle 8:30 la vicenda ha preso una piega ben più grave: la pensionata, dopo aver incontrato l’ex per un incontro chiarificatore (o semplicemente per provare a tornare assieme), lo ha accoltellato.

La vicenda è avvenuta in zona via Capo Spartivento.

La donna, vedendo l’ex fidanzato irremovibile sulla sua posizione, ha estratto un coltello da cucina e lo ha attaccato, ferendolo al torace.

Gli agenti del Commissariato Lido di polizia hanno quindi fermato la pensionata, che s’era data alla fuga impaurita dalla violenza del suo stesso gesto, mentre l’ex è stato immediatamente preso in carico dal 118 che lo ha trasportato all’ospedale Grassi di Ostia: per lui una prognosi di 15 giorni ma fortunatamente nessun pericolo per l’incolumità.