Novità importanti per coloro che hanno effettuato la doppia dose del vaccino (e anche per chi ancora non lo ha fatto): il Green Pass diventa ufficialmente obbligatorio in Italia. Ecco da quando

Green Pass (screenshot video YouTube)

La notizia era nell’aria già da alcuni giorni, ma ora è arrivata anche l’ufficialità: il Green Pass in Italia diventa obbligatorio. Da quando? A partire dal 6 agosto del 2021. Sono state stabilite delle nuove regole per chi desidera accedere nelle piscine, palestre, ristoranti, pub, godersi uno spettacolo ed altro. La decisione è arrivata dal Governo: per poter accedere in qualche luogo serve il certificato verde, altrimenti non si potrà andare da nessuna parte. Nulla da fare, invece, per le discoteche che rimangono chiuse.

Una volta che è stata effettuata la seconda dose del vaccino arriverà tramite email il codice (AUTHCODE)per poter scaricare il documento. Poi si va sul sito https://www.dgc.gov.it/web/ con accesso tramite identità digitale.

LEGGI ANCHE >>> Green Pass a Montecitorio, la posizione del presidente Fico

Come funziona il Green Pass? Ad ogni utente verrà dato il ‘QR Code’ con tutte le informazioni necessarie. Gli addetti al controllo dovranno verificare il codice sia nella versione digitale (tramite smartphone o tablet) o anche in quella cartacea. Se è tutto ‘ok’ spunterà un “semaforo verde”. Attenzione però: può essere chiesto, nel caso, anche il documento di identità. Multe per chi non rispetta le regole? Certo, vanno dai 400 ai 1000 euro.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM