Olimpiadi Tokyo 2020, primo caso di Covid accertato a meno di una settimana dal via. Lo rende noto il portavoce con un messaggio. E’ allarme in Giappone

Olimpiadi Tokyo 2020 (screenshot video YouTube)

Mancano solamente sei giorni all’inizio dei giochi olimpici di Tokyo 2020. Competizione che è stata rinviata di un anno, come tutti ben sappiamo, per via della pandemia dovuta al Covid. Si pensava che dopo un anno le cose potessero cambiare. In realtà sì visto che ci sono i vaccini, ma i contagi continuano ad esserci. Non solo: c’è anche la variante Delta che sta facendo, inesorabile, il suo cammino.

A meno di una settimana dal via c’è già il primo caso positivo ed è stato registrato nel Villaggio Olimpico della capitale giapponese. A comunicarlo sono stati gli stessi organizzatori. Queste le parole di Masa Takaya, portavoce del comitato organizzativo: “Abbiamo rilevato il primo caso di Coronavirus durante i test poco prima dell’inizio delle Olimpiadi”.

LEGGI ANCHE >>> Pubblico alle Olimpiadi di Tokyo: l’annuncio del ministro giapponese

Non è stato comunicato il nome del soggetto per una questione di privacy. E’ stato/a messo subito in isolamento fiduciario nella stanza di un hotel. Queste, invece, le dichiarazioni del presidente di Tokyo 2020, Seiko Hashimoto: “Stiamo facendo il possibile per prevenire il diffondersi del contagio. Se dovesse scoppiare un focolaio ci faremo trovare pronti e cercheremo di attuare un piano”.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM