L’aggiornamento sulle informazioni del vaccino Johnson ha creato l’allarme: può provocare una sindrome pericolosa. Ecco quale e gli effetti con i dati forniti.

vaccino johnson sindrome
Vaccino (Youtube)

É panico negli Usa dopo l’aggiornamento delle informazioni sul vaccino Johnson, somministrato in singola dose nella lotta al Covid 19. La Food and Drug Administration ha infatti lanciato l’allarme, segnalando che la somministrazione potrebbe alzare il rischio di manifestare la sindrome di Guillain-Barré.

L’Agenzia del Farmaco e gli esperti segnalano che il rischio sarebbe basso, ma dalle prime analisi potrebbe essere dalle 3 alle 5 volte più alto. Dati che sono suffragati dai primi numeri in arrivo dagli Stati Uniti. Su 13 milioni di vaccinati, sarebbero stati riscontrati 100 casi. Tutte le persone colpite dalla sindrome sono state immediatamente ricoverate e ci sarebbe anche un decesso. Ma cosa è la sindrome di Guillain-Barré, e quali sono gli effetti?

Leggi anche: Green Pass, l’Italia come la Francia? Arrivano i primi pareri sulle restrizioni

Sindrome di Guillain-Barrè a causa del vaccino Johnson: i rischi e i sintomi

vaccino sindrome
Una dose di vaccino (Youtube)

Nota anche come Gbs, la sindrome che sarebbe dovuta al vaccino Johnson sta creando il panico negli Usa. Si tratta di un disturbo del sistema immunitario, che provoca infiammazioni con dolore forte, intorpidimento e debolezza muscolare. É spesso accompagnata da difficoltà nel camminare, e anche paralisi e debolezza dei muscoli del viso.

La Fda sottolinea che le prove disponibili suggeriscono un’associazione fra il vaccino Johnson e la sindrome, ma che non si può ancora stabilire una relazione causale. L’Ema ha intanto inserito la patologia nel foglietto illustrativo, mentre per i faccini Pfizer e Moderna contro il Covid 19 non ci sarebbero al momento evidenze.