e-commerce (screenshot video YouTube)

La ‘e-Commerce’ inizia a diffondersi anche in Italia. Dopo essere nata in Cina (dove ha raccolto quasi 300 miliardi di dollari, con un +85% rispetto all’anno precedente) ed essersi diffusa in America, anche in Italia il livestream shopping inizia ad espandersi questo fenomeno per vendere prodotti in streaming.

Ed è per questo motivo che l’azienda Flyer Tech, visto il grande successo che sta ottenendo, ha dichiarato che anche in Italia nascerà Marlene. Cos’è? Una piattaforma interattiva B2B con il modello “one to many” di Livestream shopping, creata dalla Pmi innovativa specializzata in Digital Advertising.

LEGGI ANCHE >>> Il re delle vendite in streaming idolo in Cina: chi è ed i suoi record

Il loro obiettivo? Cercare di connettersi con i propri consumatori attraverso contenuti video in tempo reale grazie al lavoro degli streamer che presentano e vendono i loro prodotti e-commerce. E’ una tipologia di shopping che sta avendo molto successo: basti pensare che c’è stato un incremento di quasi il 600% di engagement rate, +400% di prodotti aggiunti nel carrello e +669% sulle vendite.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM

Queste alcune parole di Marianna Chillau, Ceo e co-founder di Marlene e Transactionale: “Visto che la cultura partecipativa man mano si sta espandendo sempre di più, gli utenti delle piattaforme di e-commerce in live streaming hanno formato dei gruppi dove gli utenti sono diventati dei fan. Grazie all’effetto gruppo i consumatori acquistano maggiormente rispetto al modo tradizionale“.

esempio vendita e-commerce (video YouTube)

Anche direttamente su Facebook? “Certamente, i nostri clienti direttamente dal social network possono andare sul sito dello store e così sono più propensi ad acquistare. Possono trovare sia i prodotti che sono stati presentati durante la diretta streaming che altri articoli che possono interessare”.