Euro 2020, l’Italia di Roberto Mancini vola in finale del torneo e i tifosi si scatenano: tantissimi i festeggiamenti a Roma e nelle altre città

Festeggiamenti tifosi Italia (screenshot video YouTube)

L’Italia è la prima finalista di Euro 2020. Gli Azzurri di Roberto Mancini, dopo un match molto sofferto contro una buona Spagna di Luis Enrique, si aggiudica il biglietto per disputare la finale che si terrà domenica 11 luglio, alle ore 21, a Wembley. Questa sera si conoscerà l’altra finalista: una tra l’Inghilterra e la Danimarca.

La gara della nostra Nazionale si è risolta solamente ai calci di rigore: i 120 minuti regolamentari di gioco erano terminati sul punteggio di 1-1 (ad aprire le marcature un gran gol di Chiesa al minuto 60′, il pareggio a 10′ dal termine di Alvaro Morata).

LEGGI ANCHE >>> Euro 2020, l’Italia batte ai rigori la Spagna: siamo in FINALE!

Il centrocampista del Chelsea, Jorginho, ha siglato il rigore decisivo e in tutte le piazze italiane è successo l’impossibile: festeggiamenti fino a notte fonda per un risultato che nessuno si aspettava. Nessuno, tranne Roberto Mancini che, in conferenza stampa ha dichiarato: “Non abbiamo fatto ancora nulla“.

Festeggiamenti tifosi Italia (screenshot video YouTube)

Ed ha ragione, ma i tifosi sono esplosi di felicità. Tanto è vero che nella Capitale i supporters azzurri hanno letteralmente bloccato Piazzale Flaminio. Tra i tanti spunta uno striscione molto simpatico che è anche un omaggio a Raffaella Carrà, scomparsa due giorni fa: “Comm è bell o tiro a giro da Trieste in giù“. Grandi festeggiamenti anche a Piazza del Popolo, dove tantissime persone hanno guardato il match dai maxischermi (rispettando il distanziamento). Caroselli in auto e motorini, trombette e cori per festeggiare la grandissima impresa dell’Italia.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM

Non solo a Roma: festeggiamenti anche in altre città

Ovviamente non i festeggiamenti non si sono tenuti solamente a Roma, ma anche in altre città. A Torino (Piazza Vittorio e Via Po, Piazza Castello e piazza San Carlo), Napoli (Piazza del Plebiscito, Lungomare Caracciolo, Mergellina e Piazza Trieste e Treno), Milano (Duomo), Genova (piazza De Ferrari dove sono stati intonati cori alla coppia Mancini e Vialli), Palermo (piazza Verdi, via Wagner, via Roma e via Libertà) e molte altre tantissime persone sono scese con le loto auto fino a notte fonda per festeggiare la vittoria soffertissima ai calci di rigore.

Festeggiamenti tifosi Italia (screenshot video YouTube)

Anche in altre città di Italia i festeggiamenti sono andati fino a notte fonda. Non sono mancati i fuochi d’artificio, ma come ha voluto ricordare Mancini manca solamente un altro gradino per completare l’opera. Appuntamento domenica sera, sempre a Wembley, aspettando di conoscere l’altra finalista.