Notte agitata in Via Osiris, a Roma, dove alcuni vandali nella notte sono entrati in azione in un parcheggio. Ingenti danni e un messaggio preoccupante.

vandali roma
Una azione a Roma (foto Youtube)

Notte di fuoco in Via Osiris. Nel quartiere di Roma alcuni vandali sono entrati in azione, creando il caos in un parcheggio. Vetri rotti, tettucci presi a botte, specchietti distrutti in un gesto insensato, che ha destato preoccupazione nei residenti. Danni ingenti, provocati da più persone, almeno dalle prime ricostruzioni che arrivano dagli abitanti della zona, ancora increduli dopo i fatti accaduti. Una vera e propria banda, almeno dal racconto delle persone che vivono in Via Osiris.

Questa mattina nel parcheggio sono stati rinvenuti alcuni arnesi probabilmente utilizzati per il gesto vandalico, e sono 26 i veicoli che hanno subìto danneggiamenti. Non è la prima volta, come raccontano gli abitanti. Nella zona, frequentemente colpita dalla furia di chi incurante crea problemi, crescono i timori al calare del sole. Il tutto sarebbe iniziato infatti alle 4 di notte, e solo l’intervento di alcune persone ha evitato che la conta dei danni potesse diventare più ingente. Il messaggio inviato agli abitanti però desta preoccupazione e sgomento.

Leggi anche: ESCLUSIVO – 5 minuti faccia a faccia con Castellacci: “;Spinazzola? Recupero anche in 4 mesi”

Roma, vandali in azione: ai residenti un messaggio che crea apprensione

Polizia
La Polizia sta provando a ricostruire l’azione dei vandali a Roma (foto Youtube)

I vandali in Via Osiris a Roma si sarebbero accaniti sulle auto, soprattutto su una Volkswagen. Sarebbero saltati anche sul tettuccio, in una azione che è al vaglio della Polizia. Gli agenti sarebbero intervenuti sul posto, e stanno provando a ricostruire i motivi del brutale gesto. Ai residenti intenti ad urlare dai balconi, per limitare i danni e tentare di far dare alla fuga i vandali, sarebbe giunto un messaggio che desta molta preoccupazione. 

“Qui comandiamo noi”, avrebbero riferito agli abitanti di Via Osiris, che confermano quanto azioni della stessa portata siano ripetute durante le notti romane. Che nel quartiere fanno sempre più paura. Agli agenti del commissariato di Fidene avrebbero infatti riferito che i vandali durante l’azione hanno intimato alle persone di rientrare nelle case, prima di fuggire a bordo di un’auto di grossa cilindrata. Cresce la paura intanto, in attesa di capire eventuali sviluppi sulla notte di danneggiamenti a Roma.