Enrico Camelio intervista l’ex medico della nazionale italiana Enrico Castellacci ha parlato in esclusiva ad Erfaina.it per parlare dell’infortunio che ha colpito Leonardo Spinazzola durante il quarto di finale contro il Belgio. 

Esclusivo Castellacci: “Spinazzola può recuperare in 4 mesi”

Intervista esclusiva con Enrico Castellacci, ex medico della nazionale italiana di calcio che ha parlato dell’infortunio di Leonardo Spinazzola: “Spinazzola ha avuto una lesione sotto cutanea al tendine d’Achille e per avere questo bisogna avere una degenerazione del tendine. Non arrivano mai per trauma diretto ma evidentemente lui aveva una tendinosi. Si è rotto in partita ma si poteva rompere anche in allenamento o scendendo le scale. L’intervento non è complicato. Recupero? Tra i 4 e 5 mesi è un tempo sufficiente. Non bisogna esagerare con lo sport che potrebbe portare problemi alle articolazioni o altro. L’attività fisica fa sempre bene ma non bisogna esagerare. Quando si fa attività agonistica a certi livelli l’esagerazione c’è”.

LEGGI ANCHE >>> MILAN, IN ARRIVO IL NUOVO TREQUARTISTA

Castellacci è tornato sulla sua esperienza nella nazionale: “Mi manca la nazionale? Sì, dopo tanti mondiali ed europei la maglia azzurra è diventata la mia pelle. La guardo con nostalgia ma sempre con grande entusiasmo. Una chiamata da un club di Serie A? Se dovesse arrivare potrei dire di sì”.