E’ arrivata la condanna per Gabriele Paolini, noto disturbatore nel corso dei collegamenti esterni delle dirette televisive. Accuse molto gravi nei suoi confronti

Gabriele Paoloni (screenshot video YouTube)

Gabriele Paolini deve scontare ben 8 anni di carcere, a Rieti. Stiamo parlando del noto disturbatore televisivo che appariva nei telegiornali italiani durante le dirette. Non è la prima volta che si parla di lui, visto che è stato protagonista di alcune vicende giudiziarie in cui è rimasto coinvolto.

LEGGI ANCHE >>> Omicidio Desiree Mariottini, Brian Minthe rimane in carcere: il motivo

La Polizia di San Basilio, la mattina di lunedì 21 giugno, ha notificato al noto disturbatore delle tv, l’esecuzione della pena che dovrà scontare in un penitenziario. In parte l’ha già scontata ai domiciliari, ma adesso lo attende il carcere. E’ stato accusato di pedofilia (che il classe ’74 ha sempre respinto) e condannato a 5 anni. Non solo: è incriminato anche di prostituzione minorile, produzione di materiale pedopornografico e tentata violenza su minori. Per un totale di 8 anni da trascorrere in prigione.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM

Paolini condannato, le parole del suo avvocato

Tutte le condanne iniziano nel 2013, quando il giudice gli contestava “rapporti sessuali” avvenuti con delle minori.

Gabriele Paolini (screenshot video YouTube)

Queste le parole del codifensore di Gabriele Paolini, l’avvocato Massimiliano Kornmuller che ha rilasciato delle brevi dichiarazioni all’Unione Sarda: “La Giustizia ha perso una grande occasione, visto che il mio assistito si è sempre dichiarato innocente“.