Purtroppo anche in Italia è arrivata la variante ‘Delta’ che è nata in India. L’Azienda Sanitaria Locale di Piacenza ha diramato una nota in cui spiega che sono stati riscontrati alcuni casi di positività alla mutazione del Coronavirus

Variante Delta (screenshot video YouTube)

In meno di una settimana l’Azienda Sanitaria Locale di Piacenza ha comunicato che sono stati rintracciati ben 25 casi della variante ‘Delta‘ in Italia (19 a Piacenza, 2 a Cremona e 4 a Lodi). Ricordiamo che si tratta della mutazione del Covid che arriva direttamente dall’India. Tutti le persone contagiate provengono dal polo logistico della cittadina romagnola.

LEGGI ANCHE >>> Covid, Ordine dei medici tuona: “Sospensione ex lege per i non vaccinati”

Sono due le aziende che sono state coinvolte: si tratta di 10 dipendenti che sono stati contagiati, mentre le altre 14 persone sono amici, familiari degli stessi. A comunicare questa notizia è il sito ‘La Libertà‘. Il quotidiano piacentino ha comunicato che la maggior parte di coloro che sono risultati positivi abitano a Cremona, in Lombardia, e per lavoro si spostano utilizzando mezzi pubblici.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM

Il messaggio della Sanità Pubblica

Pochi giorni fa la stessa Azienda Sanitaria Locale aveva comunicato, con varie note, a tutti i passeggeri di sottoporsi al tampone per coloro che fanno il tratto Piacenza-Cremona.

Variante Delta (screenshot video YouTube)

Il dipartimento di Sanità Pubblica (guidato da Marco Delledonne), fortunatamente, non ha riscontrato casi gravi. Solo un ragazzo di 30 anni è stato ricoverato in ospedale ma non in terapia intensiva. Inoltre si sa che le persone che sono risultate positive non si erano sottoposte alla prima dose del vaccino.