La social star Grenbaud esce allo scoperto e nel rispondere alla domanda di un fan svela quanto guadagna dalle dirette di Twitch

Un video destinato a fare scalpore, quello appena pubblicato su Twitch dal popolare Grenbaud. Quando vediamo uno di questi brillanti ragazzi macinare dirette e followers sui principali social e siti di streaming, la domanda ci sorge sempre spontanea: “Ma quanto guadagna con questo lavoro?”. In alcuni casi poi siamo su livelli mastodontici, perché chi ha tantissimi follower inizia anche a macinare incassi da entità esterne, come ad esempio gli sponsor che cercano visibilità nelle loro dirette.

Chi è Grenbaud, uno dei twitcher italiani più famosi

Grenbaud
Grenbaud (screenshot da Youtube)

Naturalmente è il caso anche di Grenbaud. Vero nome Simone Buratti, 20 anni, questo ragazzo milanese ha iniziato a pubblicare i suoi primi video su Youtube nel 2015, quando era davvero un ragazzino. Poi è cresciuto, anche artisticamente, sfociando su TikTok e su Twitch anche per diffondere quella che è la sua vera passione: la musica. Così ha tirato fuori quattro brani musicali.

Il primo è del 2019 e si chiama “Prima o poi”, fino ad arrivare a “Panche“, appena pubblicato proprio qualche settimana fa. E dire che era nato come “anti-bulli”! I suoi video più famosi, infatti, sono quelli di “risposte epiche agli insulti” nei quali consigliava a chi era vittima di bullismo come rispondere a qualche prepotente che li insultava.

Ma quanto guadagna Grenbaud? Ce lo dice lui su Twitch!

Grenbaud
Grenbaud (screenshot da Youtube)

In questo video Grenbaud si ritrova a rispondere, in maniera quasi casuale, a un fan che gli chiedeva quanto guadagnasse con il suo lavoro. “Quanto ti ha dato Twitch?”, chiede il follower a Simone. Lui incassa il colpo e risponde quasi di getto. E la risposta è decisamente provocatoria: “Guarda, prendi lo stipendio di tuo padre e raddoppialo”. Insomma, la cifra sembra essere bella consistente, ma la risposta è sicuramente un po’ sopra le righe.

Tanto che lo stesso Simone poi si rende conto di aver forse varcato il limite e chiude così: “Forse ho esagerato”. A questo punto chissà se ha esagerato nella risposta o nel descrivere i suoi guadagni!