Rivelazioni importanti della mamma di Pogba che è tornata sul ricatto compiuto dal figlio Mathias ai danni di Paul, attuale centrocampista della Juve.

Con il Mondiale iniziato ieri, in casa Juventus vanno sempre monitorate le condizioni di Paul Pogba che dovrebbe essere al top della forma a gennaio. I calciatori bianconeri dovranno rispettare un programma per presentarsi in ottime condizioni alla ripresa degli allenamenti. Il Corriere dello Sport svela come la Vecchia Signora abbia consegnato in modo particolare a Paul Pogba una tabella di marcia ad hoc, che svolgerà a Miami insieme ad un uomo dello staff bianconero.

Pogba Juve
il centrocampista della Juve Paul Pogba (Ansa) Erfaina

La formazione bianconera giocherà due amichevoli di lusso: a Londra contro l’Arsenal il 17 dicembre e qualche giorno dopo (il 22) sfiderà il Barcellona.

La mamma di Pogba torna sul ricatto al figlio Paul

La mamma di Pogba, Yeo Moriba, ha parlato a TF1 della situazione che ha vissuto il giocatore della Juventus in questi mesi: Paul sta iniziando a riprendersi psicologicamente. Questa vicenda lo tormentava. Non ci ha detto subito che era stato ricattato. Nessuno lo sapeva, nemmeno i suoi fratelli. Mathias? E’ stato manipolato. Sono molto preoccupata per lui. Ha giurato sotto minaccia, lo conosco e sono pronta a giurarlo. Per me entrambi i miei figli sono delle vittime e questo mi tormenta. Mio figlio non conosce banditismo”, ha detto dopo le presunte accuse di ricatti provenienti dal figlio Mathias nei confronti del fratello Paul.

Stando a quanto riportato negli ultimi giorni, Paul Pogba potrebbe essere di nuovo in campo per la sfida di campionato contro il Napoli del 13 gennaio: questa è una delle priorità della Juventus per il francese, in una sfida importante per la Vecchia Signora che nell’ultimo periodo ha ritrovato la retta via, con Allegri eletto anche miglior tecnico del mese di Serie A.