Il Milan perde l’occasione in avanti: salta la candidatura di uno dei possibili candidati a vestire la maglia rossonera in attacco.

Manca poco all’ultima partita di campionato del Milan prima della sosta mondiale. I rossoneri dovranno imporsi contro la Fiorentina di Italiano per non scivolare in classifica. Stefano Pioli ha perso Junior Messias alla vigilia dell’incontro e dovrà decidere se buttare nella mischia De Ketelaere o affidarsi a Krunic. In avanti Leao e Brahim Diaz alle spalle dell’eterno Giroud.

Il tecnico parmigiano sa bene che non potrà contare per sempre sul francese: molti sono i nomi finiti sul taccuino di Maldini e Massara per trovargli un buon ricambio. La trattativa per uno dei candidati, però, sembra essere sfumata prima ancora di essere iniziata. Ecco di chi si tratta.

Maldini e Pioli
Maldini e Pioli (Ansa foto)

Mercato Milan: saltato il colpo in attacco

Il Milan dovrà tentare il tutto per tutto con i ragazzi di Italiano cercando di non perdere punti per strada: con Juve e Inter che hanno ritrovato stimolo e risultati i rossoneri non dovranno abbassare la guardia. Anche la dirigenza resta vigile, ma in ottica calciomercato: Maldini e Massara sono sempre molto attivi sul fronte mercato, ma sembra che un loro obiettivo sia sfumato.

Tra i nomi accostati al Milan c’è quello dell’attaccante del Psv, di Gakpo. Il nazionale olandese ha rilasciato un’intervista in patria in cui ha parlato delle squadre che prenderà in considerazione, nel caso arrivassero offerte, per la finestra di mercato estiva: si tratta di Real Madrid, Manchester City, Liverpool, Barcellona e Manchester United. A quanto pare fuori dalla lista ci sarebbe il Milan che, però vi ha messo gli occhi da diverso tempo. A questo punto la società dovrebbe puntare su altro.

Altri obiettivi

Con Gakpo fuori dai piani il Milan dovrebbe guardarsi intorno: stando a quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport tra i giocatori seguiti c’è Noah Okafor. Il ragazzo classe 2000 del Salisburgo, quest’anno è andato a segno proprio contro i rossoneri alla prima gara di Champions League. Ma non è l’unico. La seconda opzione riguarda un calciatore della Premier League, Armando Broja. Il giovane classe 2001 è un elemento del Chelsea: dato che ai blues paice molto Rafael Leao, si potrebbe ipotizzare un suo coinvolgimento in un’una eventuale operazione.