E’ allarme Covid in una scuola a Torino dopo che due genitori hanno accompagnato i figli. Ora due classi sono in quarantena.

Obbligo vaccini scuola
Scuola (screenshot video YouTube)

E’ allarme Covid in una scuola a Torino dopo che due genitori positivi hanno accompagnato i figli all’istituto. L’episodio, come raccontato da TgCom24, è avvenuto alla scuola paritaria bilingue Saint Denis School.

Secondo le prime informazioni, i due ragazzini sono stati mandati a scuola senza rispettare le prescrizioni dell’azienda sanitaria, che aveva deciso per loro un periodo di quarantena almeno fino al risultato del tampone effettuato qualche ora prima. I genitori, però, hanno deciso di mandare i figli a scuola e le due classi, dopo la conferma della positività, sono state mandate in quarantena. Al momento la situazione sembra essere sotto controllo, ma non si esclude la possibilità di avere un leggero rialzo in tutta la città di Torino proprio per l’inizio della scuola. Sono sette le classi ad oggi costretti alla dad per alcuni casi di Covid. Come precisato anche in passato dal ministro Bianchi, le misure restrittive hanno riguardato principalmente i compagni e non l’intero istituto. Si proseguirà in futuro in questo modo nella speranza di poter contare ancora una volta sui vaccini per non tornare in didattica a distanza.

LEGGI ANCHE <<< Scuola e Dad, ci risiamo: studenti disperati. Ecco dove e i motivi

Le regole per la scuola

Le regole per la scuola sono ormai definite anche se non si escludono dei cambi nei prossimi giorni. In particolare, è obbligatorio il Green Pass per il personale scolastico e tutte le altre persone che entrano nell’istituto (anche i genitori).

LEGGI ANCHE <<< Primo giorno di scuola ed è già protesta a Roma: indetta la mobilitazione

Il distanziamento ormai fa parte del passato, mentre restano le mascherine. Su quest’ultimo punto la discussione è ancora in corso almeno per gli studenti dai 12 anni in su. Si spera di poter togliere i dispositivi di protezione almeno nelle classi dove sono tutti con il ciclo vaccinale completato, ma su questo c’è ancora una discussione aperta.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM