Le scelte dei vip rispetto al vaccino. Le posizioni diverse anche tra i personaggi famosi rendono molto difficile la campagna di sensibilizzazione del governo.

Fiorella Mannoia
Fiorella Mannoia (screenshot video YouTube)

Le scelte opposte di due vip sul vaccino: da una parte il sì di Fiorella Mannoia, dall’altra il no di Claudia Gerini. Nonostante i dubbi espressi anche in passato, la cantante ha ammesso di essersi vaccinata. “Non mi sono sottoposta alla somministrazione contenta – ha scritto sui social – non lo ero, ma l’ho fatto. Per etica, per permettere a chi non può farlo di vivere in tranquillità. Mi sono vaccinata per senso civico, per il vivere comune, perché solo tutti insieme possiamo uscire da questo incubo“.

LEGGI ANCHE <<< Meloni, che stoccata a Letta sul vaccino. E sul ‘Green Pass’…

Pensiero diverso, invece, di Claudia Gerini. “Non sono vaccinata – ha detto l’attrice riportata dall’Adnkronos non è che io sia contraria, ma sono molto timorosa. E’ un vaccino d’emergenza e siccome in gravidanza ho avuto problemi di trombosi, devo stare molto attenta […]. In ogni caso se ho dei problemi non entrerò nei teatri o nei posti al chiuso e quando sarà obbligatorio farò i tamponi. Ormai è un anno che li facciamo e sono stata su tanti set. Meglio quello che un rischio così“. L’attrice, però, non vuole essere paragonata ai No-vax: “Mia figlia si è vaccinata e quindi non sono contraria. Bisogna fare tanti esami prima di sottoporsi alla somministrazione e ho tantissimi timori […]. Speriamo che piano piano si scoprano le cure perché le Fda l’ha approvato in emergenza visto che non ci sono cure per sconfiggere il Covid”.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM