Il Governo ha dato il suo consenso: per le forze dell’ordine sono in arrivo più di 4000 pistole elettriche Taser

Pistole elettriche taser (screenshot video YouTube)

Se ne stava già parlando da alcune settimana, ma ora è arrivata anche la conferma. Come ne aveva discusso la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese sono in arrivo, per le forze dell’ordine, ben 4482 pistole elettriche taser. Ad annunciarlo ‘Axon‘, l’azienda multinazionale italiana. I modelli ‘Taser X2’ saranno distribuiti alla Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza.

Anche Nicola Molteni, del dipartimento di Pubblica Sicurezza, ha annunciato che entro la fine del 2021 sia uomini che donne appartenenti alle forze dell’ordine potranno utilizzare i Taser. In passato, a richiedere l’utilizzo della pistola elettrica, è stato il leader della Lega Matteo Salvini. In diverse città italiane, tra il 2018 ed il 2020, l’arma era stata utilizzata in via sperimentale. Anche se il Viminale, esattamente un anno fa, le aveva fatte ritirare dopo che erano state trovate alcune criticità.

Pistole elettriche taser (screenshot video YouTube)

LEGGI ANCHE >>> USA, trovati due cadaveri nella villa che fu di Versace: indaga la polizia

C’è anche chi non è assolutamente d’accordo come l’associazione ‘Amnesty‘ e Mauro Palma (garante per i diritti dei detenuti) che hanno espresso non pochi dubbi riguardo a ciò. Proprio quest’ultimo aveva già criticato la decisione del governo che ha prima sperimentato e poi acquistato i Taser: “Deve essere considerata come una vera e propria arma. Il diffondersi di queste armi a impulsi elettrici ha condotto sia ad abusi che ad esiti mortali“.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM