Gianluigi Donnarumma è stato uno dei protagonisti della vittoria dell’Italia ad Euro 2020. Il portiere della nazionale ha parato due rigori in finale contro l’Inghilterra consentendo agli azzurri di alzare il trofeo. L’ex Milan ha ammesso di non aver capito subito di aver vinto il trofeo.

Donnarumma rigore
Donnarumma

Italia, Donnarumma: “Non ho capito subito di aver vinto”

Con le sue parate ha aiutato l’Italia a conquistare l’europeo di calcio e Gianluigi Donnarumma, intervistato da Sky, ha rivelato un curioso retroscena, ammettendo di non aver capito da subito di aver vinto dopo l’ultimo rigore respinto: “Perché non ho esultato subito dopo l’ultimo rigore parato? Non avevo capito da subito che avevamo vinto, ho guardato prima l’arbitro per capire se fosse tutto ok col VAR, poi quando sono arrivati i compagni ho capito che avevamo vinto”.

LEGGI ANCHE >>> LA STORIA DI JORGINHO, DAL MONASTERO AL TETTO D’EUROPA

Il portiere della nazionale ha poi proseguito: “Il Milan? Posso solo dire che resterò sempre legato ai colori rossoneri. Il futuro? Nei prossimi giorni vediamo, poi parlerò di tutto. Ora penso a festeggiare e poi andrò in vacanza. La mia tranquillità in campo? Arriva da quello che ho vissuto in questi anni”.