Scintille al termine della gara tra l’arbitro e il giocatore: a quanto pare il direttore di gara avrebbe deciso di graziarlo non citandolo nel referto.

Irrati si è reso protagonista di un pestone (ovviamente involontario) che ha mandato Karsdorp su tutte le furie. La reazione infatti è stata immediata: i due si sono ritrovati in un battibaleno testa contro testa. Ad intervenire, in pochi secondi, i membri dello staff giallorosso per separarli.

Karsdrop
Karsdrop, terzino della Roma (Ansa foto)

Irrati-Karsdorp: l’episodio

È un episodio che ha fatto, e farà discutere per lungo tempo, quello che ha coinvolto Irrati e Karsdorp. Al termine del big match tra Roma e Napoli, finito 1-0 per i partenopei, Irrati ha calpestato involontariamente il piede dell’olandese, che si è girato male verso il direttore di gare. I due si sono trovati immediatamente faccia contro faccia. Lo staff giallorosso è intervenuto tempestivamente placando gli animi.

Irrati grazia Karsdorp: non inserisce la vicenda nel referto

Non dovrebbero esserci però conseguenze disciplinari per Rick Karsdorp: nonostante il confronto molto irruento dell’esterno della Roma con l’arbitro, non ci sarà squalifica per il laterale olandese. Stando ad un’anticipazione di Sportmediaset, il terzino verrà graziato, Irrati non scriverà nulla nel referto: scongiurato il pericolo squalifica, Mou può tirare un sospiro di sollievo.

Le scintille al termine di Roma-Napoli tra Massimiliano Irrati e Rick Karsdorp avevano lasciato presagire un finale differente ma fortunatamente per il terzino della Roma, il direttore di gara ha lasciato correre. Il giocatore dovrebbe essere dunque a disposizione per la trasferta di Verona e per il derby con la Lazio.