L’attaccante dell’Atalanta Duvan Zapata, tra infortuni e notizie extra calcistiche, non ha iniziato bene la stagione.

L’Atalanta di Giampiero Gasperini è seconda in classifica ed è in piena lotta per l’Europa. Il club sta approfittando del fatto che non gioca in Europa e continua a sorprendere. Gasperini ha fatto finora a meno dell’attaccante colombiano Duvan Zapata, trentunenne alle prese con costanti problemi fisici. 

Zapata Atalanta
problemi per Duvan Zapata (Ansa) Erfaina.it

Il club orobico è però riuscito a fare a meno del suo bomber grazie ad un’ottima difesa, guidata dai giovani Scalvini e Okoli e soprattutto grazie a Luis Muriel e al giovane Hojlund, tra le rivelazioni di questa stagione. Zapata in queste ore è tornato in gruppo e potrebbe presto rientrare nell’undici titolare.

Zapata è ormai da anni tra i protagonisti della squadra di Gasperini, ma nelle ultime ore il giocatore è stato protagonista di una particolare vicenda extra calcistica. Un curioso episodio che ha visto il calciatore colombiano (ex Napoli) protagonista sulla cronaca locale di Bergamo.

Zapata Atalanta
l’attaccante dell’Atalanta Duvan Zapata (Ansa) Erfaina.it

Atalanta, Zapata fermato in banca

Il giocatore Duvan Zapata è stato fermato nella giornata di ieri presso la banca Fideraum di Bergamo. La security non ha riconosciuto il giocatore, fuori all’ingresso della banca, e gli ha chiesto di fermarsi: “Fermo, dove pensa di andare?”, il messaggio che ha abbastanza stupito il giocatore.

Come sottolinea Gazzetta.it il giocatore si è presentato con felpa e cappuccio e la guardia non ha riconosciuto subito Duvan. Dopo il colloquio iniziale è però intervenuto il direttore della banca che si è scusato con il giocatore ed ha chiarito tutto. Una storia inconsueta con Duvan ancora, suo malgrado, protagonista fuori dal campo.