Spezia-Juventus. Emmanuel Gyasi come Cristiano Ronaldo: a far discutere, però, è stata l’esultanza del calciatore. Idolo o solamente presa in giro?

Emmanuel Gyasi (screenshot video YouTube)

E’ da pochi minuti terminato il primo tempo della partita della quinta giornata di campionato allo stadio ‘Picco’ tra lo Spezia e la Juventus. Risultato di perfetta parità: è 1-1. Ad andare in vantaggio sono gli ospiti con il primo gol di Kean (più di 900 giorni dopo l’ultima volta in bianconero). Pareggio che avviene a pochi minuti dal termine della prima frazione di gioco con il grandissimo gol di Gyasi che batte Szczesny con un tiro dalla distanza che va a finire direttamente sotto l’incrocio dei pali.

Nulla da fare per l’estremo difensore polacco: tiro imparabile. Impazziscono i supporters della squadra di casa che sono riusciti a trovare il pareggio dopo una buona gara disputata dai loro beniamini. A far discutere, però, è stata l’esultanza del calciatore nativo di Palermo.

LEGGI ANCHE >>> Incidente stradale per Arthur, come sta il centrocampista della Juventus

Gyasi segna ed esulta come Ronaldo – VIDEO

Un gol che significa molto per lo Spezia che affronta una delle migliori squadre del campionato che, nelle prime uscite, non ha per nulla ben figurato. Come riportato pocanzi a far discutere è stata l’esultanza del classe ’94. Ovvero? Identica a quella di Cristiano Ronaldo. Ricordiamo che il fuoriclasse portoghese, dopo tre anni vissuti in Italia, ha deciso di trasferirsi all’estero e di rigiocare per il Manchester United.

LEGGI ANCHE >>> Juventus in crisi, parole forti di Morata sui social

Giravolta con saltello, braccia rivolte verso il basso ed urlo liberatorio: il classico “Siiiuuuu“. Da ricordare che l’idolo dello spezzino è proprio l’ex Real Madrid. Ora bisogna capire solamente una cosa: l’esultanza era per uno dei suoi calciatori preferiti oppure è una presa in giro verso i tifosi e la società della Juventus? Una risposta ancora non c’è. Nel frattempo, però, potete guardare il VIDEO della sua esultanza alla fine di questo articolo.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM