Ha dell’incredibile quello che è accaduto a Trieste: una persona si è recato alla Polizia Ferroviaria per una denuncia, ma è stato subito dopo arrestato. Ovviamente il motivo per quello che ha fatto è molto grave. A riportare la notizia è il sito ‘Il Piccolo’

Polizia Ferroviaria di Trieste (screenshot video YouTube)

Ha veramente dell’incredibile quello che è accaduto pochi giorni fa a Trieste. Un uomo si è recato nella Polizia Ferroviaria perché voleva sporgere una denuncia. Accolto dagli agenti che lo hanno ascoltato fino all’ultimo, nessuno poi si sarebbe aspettato quello che avrebbe fatto. Proprio la persona che era andata lì ha aggredito, senza alcun valido motivo, uno degli agenti che stava facendo proprio il suo lavoro. Con cosa? Con un coltello che aveva ben nascosto nella mano destra.

Ad avere la peggio un membro delle forze dell’ordine che è stato ferito alla gola con il fendente. Lo ha colpito in un momento di distrazione: si era alzato con una scusa ha ben pensato di attaccarlo. Subito dopo l’aggressione il colpevole è scappato inseguito dagli altri agenti.

LEGGI ANCHE >>> Roma, “No Mask” aggredisce autista e lo manda in ospedale: la dinamica

Trieste, aggredisce poliziotto con coltello: arrestato

Fortunatamente le condizioni del poliziotto non sono gravi e non è in pericolo di vita. Trasportato immediatamente all’ospedale di Cattinara è stato già dimesso poche ore dopo il suo arrivo. Per quest’ultimo diversi punti di sutura dove è stato colpito: per lui almeno quindici giorni di prognosi.

LEGGI ANCHE >>> Guendalina Tavassi mostra occhio nero: è stata aggredita? – FOTO

La fuga dell’uomo, però, è durata poco visto che è stato prima catturato e poi arrestato. In questo momento si trova nel carcere del capoluogo del Friuli Venezia Giulia, ovvero nel Coroneo. Ancora increduli i suoi colleghi e anche i cittadini dopo quello che è capitato alla vittima.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM