Bruttissima notizia per tutti gli amanti del cinema che piangono la scomparsa di Jean-Paul Belmondo. L’attore francese si è spento a Parigi all’età di 88 anni

Cinema in lutto: morto Jean-Paul Belmondo (screenshot video YouTube)

Non è stata per nulla una serata da dimenticare per coloro che amano il cinema e seguono la tv. Dopo la morte dell’attore americano, Michael K. Williams, arriva quella di Jean-Paul Belmondo che si è spento ad 88 anni. E’ morto a Parigi: a dare l’annuncio della sua scomparsa sono stati i suoi più stretti collaboratori ed anche il suo avvocato. Una notizia che ha lasciato di stucco tutta la generazione degli anni ’40 che è cresciuta con i suoi film e si è anche innamorato di lui.

Era considerato il bello ed il dannato del cinema francese. Si è spento nella sua abitazione, nella capitale francese. Il suo legale, Michel Godest, nella serata di ieri aveva dichiarato che nell’ultimo periodo le sue condizioni erano peggiorate e che si sentiva molto affaticato. E’ andato via serenamente.

LEGGI ANCHE >>> Lutto nel mondo della tv, morto Michael K. Williams: le cause del decesso

Jean-Paul Belmondo, la sua straordinaria carriera

In 50 anni di straordinaria carriera ha recitato in più di 50 film. Ha collaborato con alcuni registi, suoi connazionali, molto importanti come Francois Truffaut e Claude Lelouch. Nonostante fosse stato criticato per la sua non bellezza, era uno degli attori più amati dalle donne nella sua generazione. Tanto è vero che il suo soprannome fu ‘Bebel’.

LEGGI ANCHE >>> Lutto nel mondo della Juventus: muore una ex bandiera bianconera

Debutta nel film ‘Peccatori in blue-jeans‘ (anche se non era per nulla un ruolo da protagonista), ‘A doppia mandata‘, ‘Tre moschettieri‘. Poi negli anni sessanta ha iniziato a lavorare in Italia anche con altri mostri sacri come Vittorio De Sica (‘La ciociaria‘), Mauro Bolognini ne ‘La viaccia‘, e ‘Mare Matto‘ con Renato Castellani.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM