La Serbia può essere fatale: l’infortunio di Neymar è preoccupante in casa Brasile: da valutare le condizioni del brasiliano nelle prossime ore.

Brutte notizie per il Brasile e Tite: ed ora per lui i tempi di recupero potrebbero essere molto più lunghi. Non si esclude addirittura che la competizione iridata sia finita qui. Al minuto 78 di Brasile-Serbia, il fenomeno del PSG è stato sostituito per via di un problema alla caviglia destra da Antony e, una volta uscito, le telecamere hanno pizzicato la sofferena sul volto dell’ex Barcellona e soprattutto come si è gonfiata dopo l’uscita dal campo.

Neymar
Neymar (ANSA)

Brasile: ancora un infortunio per Neymar alla caviglia

Neymar si è fermato nella sfida contro la Serbia e per lui il Mondiale potrebbe essere finito qui. Le sue condizioni naturalmente saranno valutate nelle prossime ore, ma le sensazioni non sono positive ed è alto il rischio di non vederlo in campo nuovamente in Qatar. Nelle prossime ore verranno effettuati i controlli del caso per capire i tempi di recupero e l’entità del problema.

Neymar ha subito un infortunio alla caviglia e questo ennesimo problema lo potrebbe tenere fuori dal campo per diverso tempo anche se gli esami di rito che verranno effettuati scioglieranno ogni dubbio.

Infortunio Neymar: i tempi di recupero

C’è sicuramente apprensione per le condizioni di Neymar dopo l’infortunio. La caviglia si è gonfiata vistosamente e per lui il Mondiale potrebbe essere finito qui anche se bisognerà aspettare la giornata di domani per avere un quadro più limpido della situazione.

La speranza è sicuramente quella di rivederlo in campo il prima possibile: non sembra una buona notizia per Tite visto che Neymar è una delle stelle di questa squadra e la sua eventuale assenza potrebbe cambiare gli scenari in casa VerdeOro.