Speranza svela i luoghi in cui potranno viaggiare gli italiani: nuovi corridoi Covid Free per 7 mete raggiungibili fuori dall’Unione Europea.

Si torna a viaggiare
Gli italiani potranno tornare a viaggiare fuori dall’Ue, ma con regole ben precise (screenshot video TikTok)

Nuove tratte aeree per tornare a viaggiare fuori dall’Unione Europea. É quanto annunciato dal ministro Speranza, che apre 7 nuove destinazioni ma con regole molto rigide. Il corridoio Covid Free consentirà anche viaggi per lunghe tratte, sempre con Green pass o tamponi che attestino una sorta di lasciapassare per accedere agli aeroporti. Si tratta in sostanza di itinerari istituiti in via sperimentale, con precisi e inviolabili protocolli di sicurezza. 

Leggi anche: Incidenti sul lavoro in Italia, sei morti in un solo giorno

Il tutto operativo per raggiungere 7 mete, tutte turistiche. Dall’Italia si potrà quindi partite per Aruba, Mauritius, Seychelles, Maldive, Repubblica Domenicana, e in Egitto, solo nelle aree relative a Marsa Alam e Sharm el Sheikh. Si potrà quindi volare esibendo Green pass o gli altri certificati che attestano la regolarità del passeggero ad accedere al volo. Al ritorno in Italia dopo il viaggio, ma solo se questo sia più lungo di 7 giorni, sarà necessario sottoporsi ad un nuovo tampone prima del decollo. Se questo è negativo, il viaggiatore può ritenersi esente dall’isolamento fiduciario e dall’obbligo di sorveglianza sanitaria.