Una cifra mostruosa per chiudere la class action: Twitter patteggia e verserà una somma incredibile. Ecco quanto. 

Logo twitter
Twitter patteggia (Youtube)

Una cifra da capogiro per chiudere i conti. Twitter patteggia dopo l’accusa di aver mascherato una crescita troppo lenta mentre vendeva azioni per milioni e milioni di dollari. La class action era stata avviata nel settembre del 2016 presso la Corte distrettuale del distretto nord della California, e Twitter ha deciso di chiudere il caso con un accordo che dovrà però essere ancora approvato dal giudice. In sostanza il gigante dei social e del web è accusato di aver ingannato gli investitori con dichiarazioni pubbliche imprecise, che sarebbero state prima gonfiate e poi al ribasso quando il fatto è venuto a galla.

Leggi anche: Bimbo morto a Napoli, la deposizione del domestico è agghiacciante

La compagnia di San Francisco ha quindi affermato di “voler risolvere tutte le richieste contro di essa senza ammettere alcun illecito”. Di fatto la proposta è di versare una cifra mostruosa. Circa 809 milioni di dollari per porre fine alla questione. Un patteggiamento che eviterebbe alla compagnia di ammettere un comportamento improprio. É attesa quindi la decisione del giudice che dovrà scegliere se accettare o meno e dare risposte a chi acquistò azioni di Twitter dal febbraio al luglio del 2015.