A riaccendere il dibattito sui monopattini a Roma è l’ultimo incidente mortale: fra multe e feriti, il bilancio è pesantissimo.

Monopattini
Roma, i monopattini continuano a causare disagi e problemi anche gravi (screenshot video YouTube)

Il bilancio è pesante. Così tanto da riaprire un dibattito sui monopattini che merita approfondimenti, norme, e che almeno a Roma si accende. La morte di un uomo di origine nigeriana, ma residente nella capitale, avvenuta nella notte fra l’8 e il 9 settembre, è un episodio pesantissimo. I mezzi ecologici, grazie al bike sharing, hanno invaso le strade di Roma, ma le scene di manovre pericolose, mezzi che sfrecciano fra turisti e passanti, e incidenti, alimentano la paura. Per non parlare di chi li utilizza in coppia, o addirittura sale in 3 sui monopattini, anche in strade ad alta velocità o dove l’accesso non è consentito. A dare la dimensione di quanto siano da regolamentare però sono i numeri. Che iniziano a fare paura. 

Monopattini a Roma, numeri pesanti: crescono a dismisura gli incidenti

Polizia
Stretta sui monopattini a Roma

La crescita del bike sharing nella capitale è stata una soluzione a molti problemi. Di spostamenti, ma anche di impatto ecologico. Senza regole però, quella che poteva essere una soluzione, si trasforma in un problema. Pesante, perché i numeri fanno paura. In 13 mesi gli incidenti registratati, solo quelli registrati, sono stati 176. Circa 15 al mese, uno ogni due giorni, alcuni dei quali tragici. Non sono mancate purtroppo le cadute fatali o gli impatti che hanno causato vittime, mentre le forze dell’ordine in estate hanno notevolmente incrementato i controlli, con 700 multe. 

Leggi anche: Tragedia a Roma, incidente in monopattino: morto un 34enne

La morte del 34enne però, causata dall’impatto con una Mini mentre uno dei mezzi passava col rosso in netta violazione del codice della strada, si somma al decesso a Gregorio VII. Dopo la caduta dallo scooter elettrico il ragazzo fu trasportato in gravi condizioni in ospedale ma non ci fu nulla da fare. Le indagini sono ancora incorso ma non sembra esserci stato impatto con altri veicoli. Da qui le polemiche. “I monopattini non hanno regolamentazione. Purtroppo, i ragazzi, o chi li utilizza, non hanno l’obbligo del casco. A via Gregorio VII è morto un ragazzo, ieri a corso Trieste un altro” tuonò Michetti, candidato sindaco, dopo gli incidenti. Nulla ancora è stato fatto, ma i problemi e gli incidenti aumentano.