A Roma un uomo di 51 anni è stato arrestato per la presenza in casa di diverse armi da fuoco e bombe carta. Accertamenti in corso.

Polizia
Polizia (screenshot video YouTube)

A Roma un uomo di 51 anni è stato arrestato dalla Polizia per la presenza di diversi armi e munizioni. Come riportato dall’Adnkronos, le forze dell’ordine durante una perquisizione hanno trovato nell’appartamento una pistola, 9 lanciarazzi modificati, 182 pistole e 40 chili di materiale esplodente.

Tutto materiale sequestrato, mentre per il 51enne, con disturbi psichiatrici e precedenti per armi e munizioni è sono scattate le manette. Le indagini sono in corso anche per accertare meglio quanto successo.

LEGGI ANCHE <<< La Regina Elisabetta vuole portare in tribunale Harry e Meghan

Il blitz della Polizia

Il blitz della Polizia è scattato nelle prime ore di sabato 4 settembre 2021. Le forze dell’ordine con un escamotage sono riusciti ad entrare nell’appartamento e hanno subito effettuato una perquisizione.

Controlli che hanno portato alla scoperta di diverse armi, ma anche di una baionetta da punta e taglio, materiale pirotecnico e un piede di porco. I punti da chiarire sono ancora diversi e per questo motivo gli inquirenti non hanno ancora chiuso l’indagine e fermato il 51enne. Le accuse contestate sono quelle di detenzione abusiva di armi comune da sparo e di materiale esplodente oltre che la detenzione di segni distintivi in uso ai corpi di polizia.

Non è ancora chiaro il motivo della presenza di questa e armi e per questo motivo si sta cercando di accertare meglio quanto successo. L’uomo è una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine. Già in passato, infatti, era stato arrestato per armi e munizioni. Da verificare le intenzioni dell’uomo e il fermo dovrebbe essere confermato anche subito dopo l’interrogatorio di garanzia.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM