Caos in Afghanistan, non si placano le polemiche nei confronti del presidente degli Stati Uniti D’America, Joe Biden. Anche gli animalisti si sono scagliati contro il numero uno statunitense

Cani Militari
Afghanistan, animalisti contro Biden per l’abbandono dei cani a Kabul (screenshot video YouTube)

Per Joe Biden non è affatto un momento semplice. Tantissime le critiche che sta ricevendo il presidente americano per come sta gestendo la situazione in Afghanistan, oramai in pieno controllo dei talebani da un bel po’ di settimane. Nel frattempo arrivano le lamentale anche da parte degli animalisti di ‘American Humane‘. Questi ultimi si sono scagliati contro lo stesso presidente per come sta amministrando la situazione legata ai cani che sono stati abbandonati nella capitale, a Kabul.

Questa la nota da parte di Robin Ganzert, amministratore delegato dell’azienda: “Ora i nostri cani saranno torturati ed uccisi. Meritavano un destino ben diverso da quelli a cui sono stati condannati“. Non solo: lo stesso Ganzert si è proposto nell’aiutare a riportare gli stessi animali in America, ma anche a garantirgli cure mediche per tutta la vita se necessario.

LEGGI ANCHE >>> Biden sotto attacco: alla domanda sull’Afghanistan reagisce male – VIDEO

Anche perché, la stessa ‘American Humane‘, è al fianco dei soldati americani da più di 100 anni e non si è mai tirata indietro neanche in queste occasioni. Le proteste da parte dell’amministratore delegato, però, non sono di certo finite. Ha voluto concludere in questo modo: “Ci disgusta stare seduti e a guardare i cani che hanno servito per il nostro Paese essere prima torturati e poi uccisi. Dobbiamo evitare che si verifichi una tragedia e dobbiamo metterli in salvo quanto prima“. Questo uno dei post che hanno voluto pubblicare sul loro profilo ufficiale Twitter:

Cani abbandonati a Kabul? Il Pentagono: “Bufala”

Nel frattempo, però, arrivano le smentite ufficiali da parte del Pentagono riguardante la notizia degli animali che sarebbero stati abbandonati a Kabul. Lo hanno fatto direttamente sul loro canale Twitter. Ci ha pensato direttamente John Kirby che ha voluto confermare che nessun animale è stato lasciato in Afghanistan. Non solo: le foto che stanno circolando sul web sono del ‘Kabul Small Animal Rescue‘ e non di cani americani.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM