Un’app per favorire le cure domiciliari. A settembre l’iniziativa del dottor Stramezzi dovrebbe diventare realtà.

Cure domiciliari
Cure domiciliari (screenshot video YouTube)

Un’app per favorire le cure domiciliari. E’ questa la nuova iniziativa, riportata da La Verità, da parte del dottor Stramezzi, uno che ha fatto delle cure a casa contro il coronavirus una missione.

Dai primi giorni il medico ha iniziato una specie di porta a porta cercando di aiutare le persone sin dai primi sintomi. E da qui la decisione di creare una vera e propria applicazione che consentirebbe anche di raccogliere dati sui farmaci usati e sugli effetti dando vita ad un vera e propria banca dati. Per il medico l’obiettivo è quello di presentarla a Roma al congresso mondiale sulla terapia contro il coronavirus.

LEGGI ANCHE <<< Green Pass, tatuarsi il Qr Code? Studente calabrese stupisce tutti – FOTO

Le dichiarazioni del dottor Stramezzi

Nell’applicazione – ha spiegato il dottor Stramezzi – il malato può registrarsi indicare i sintomi del virus e inoltre una richiesta di intervento. Nel giro di pochissimo, viene contattato dal medico più vicino che comincia a seguirlo indicandogli i farmaci da prendere. Se i parametri peggiorano sarà l’app ad avvertire il medico. Il vantaggio per il paziente è che può essere seguito costantemente mentre i  possono controllare e curare centinaia di pazienti“.

SEGUI DAMIANO ER FAINA SUI SOCIAL! INSTAGRAM    FACEBOOK    TELEGRAM